Contro le richieste di risarcimento illegittime

Aliunde Perceptum

Un servizio investigativo prezioso nei contenziosi lavorativi
per determinare e provare chiaramente l’aliunde perceptum…

Accertamento Aliunde Perceptum

Come datore di lavoro, se vuoi dimostrare un caso di aliunde perceptum (percepito altrove) riducendo o annullando la richiesta di risarcimento da parte del dipendente devi poterlo accertare. Noi di Group Top Secret  ti forniamo l’impianto di prove necessarie a comprovare la nuova occupazione reperita dal dipendente (redditi da lavoro ufficiali e non) che chiede di essere reintegrato, al fine di ridurre l’entità del danno presunto.

Gli investigatori di Group Top Secret sono in grado di reperire le evidenze probatorie utili in sede legale per la contestazione dell’importo richiesto a titolo di risarcimento dal dipendente che, una volta licenziato illegittimamente, ha percepito retribuzioni da un altro datore di lavoro.

Contattaci Ora!

    CONTRO ALIUNDE PERCEPTUM

    Dimostriamo la nuova occupazione reperita dal dipendente che chiede di essere reintegrato e il suo reddito al fine di ridurre l’entità del danno presunto.

    CONTRO ALIUNDE PERCIPIENDUM

    Il lavoratore non si sia dato abbastanza da fare per cercare una nuova occupazione? Dimostrare un caso di aliunde percipiendum non è semplice ma grazie alle nostre tecniche investigative possiamo fornirti prove valide in fase di giudizio.

    Vorresti proteggere la tua azienda da richieste di risarcimento e reintegrazione illegittime?

    Contattaci e scopri come fare

    • 800-038-407

    Testimonials

    testimonial
    Direi perfetti, comprensivi, professionali, estremamente rapidi, in soli due giorni hanno scoperto tutto. Mi hanno letteralmente cambiato la vita. Grazie

    Elisa De Cicco

    I danni economici (e non solo) degli ex dipendenti

    Aliunde perceptum e aliunde percipiendum sono casistiche delicate, in cui l’onere della prova è lasciato esclusivamente al datore di lavoro. Ma dimostrarli, grazie ad un servizio investigativo professionale, è importante per evitare:

    • Danni economici all’azienda
    • Truffe da parte di ex dipendenti scorretti
    • Danni di immagine

    Evita: Danni economiciTruffeDanni di immagine

    Aliunde perceptum: cosa dice la legge

    Nel diritto del lavoro, l’aliunde perceptum indica i redditi maturati grazie alla perdita del posto di lavoro originario.

    L’articolo 18 dello Statuto dei Lavoratori (Legge 20 maggio 1970, n. 300) stabilisce che in caso di licenziamento illegittimo il datore di lavoro, oltre alla reintegrazione nel posto di lavoro, è obbligato a versare al lavoratore tutte le retribuzioni dal giorno del licenziamento fino a quello della effettiva reintegrazione ed una indennità risarcitoria pari ad almeno 5 mensilità di retribuzione.

    Ma mentre quest’ultima non può essere ridotta, il risarcimento consistente nel versamento di tutte le retribuzioni dal giorno del licenziamento a quello della reintegrazione può, in alcuni casi, essere ridotto.

    Tale riduzione è possibile quando il lavoratore illegittimamente licenziato ha trovato un nuovo lavoro per il quale ha percepito la relativa retribuzione, il cosiddetto aliunde perceptum.

    Per la riduzione dell’importo del risarcimento il datore di lavoro dovrà dimostrare che il dipendente, durante il periodo di interruzione del rapporto, ha trovato una nuova occupazione per la quale ha percepito i relativi redditi da lavoro subordinato o autonomo. Insomma, l’onere della prova è tutto sulle spalle del datore di lavoro. Per fortuna, noi di Group Top Secret possiamo aiutarti ad ottenere giustizia.

    fine contenuto

    Contattaci Ora!

    Assenteismo, falsa malattia o infortuni sul lavoro simulati? Subito la verità

      Contattaci Ora!

      Assenteismo, falsa malattia o infortuni sul lavoro simulati? Subito la verità