Capire come scegliere l’investigatore privato perfetto per il tuo caso non è semplice. In questo articolo spieghiamo i 5 punti da tenere in considerazione per fare la scelta giusta.

Scegliere un investigatore non è sempre facile. Potreste semplicemente avere l’impressione che qualcuno possa aiutarvi. O forse avete sentito le loro referenze e sapete che sono affidabili. Ma come si fa a sapere che sarà la persona giusta? Trovare l’investigatore privato giusto è importante per il vostro caso, per la sua azienda e per la vostra sicurezza personale. Se scegliete l’investigatore privato sbagliato, potrebbe non aiutarvi a trovare ciò che state cercando o addirittura portarvi fuori strada. Ecco cinque consigli per scegliere l’investigatore privato giusto:

Non scegliete qualcuno in base al prezzo.

Trovare l’investigatore privato giusto non significa solo trovare qualcuno con un prezzo basso. Dovreste anche essere in grado di trovare una buona sintonia con l’investigatore e la sua attività. Volete un investigatore privato che si adatti bene alle vostre esigenze e al vostro caso. Questo non solo è fondamentale per l’esito del vostro caso, ma è anche un’indicazione del carattere e della professionalità dell’investigatore. Sono molti i fattori che incidono sul costo di un’indagine privata.

Alcuni di questi includono: il tipo di indagine, il livello di esperienza dell’investigatore, la quantità di tempo che l’investigatore dedica al caso, il numero di persone che l’investigatore intervista, il tipo di attrezzatura che l’investigatore utilizza e altre spese generali associate alla gestione di un’agenzia investigativa privata. È importante riconoscere che tutti gli investigatori privati hanno dei costi generali; tuttavia, alcuni investigatori possono avere più costi generali di altri.

Chiedete le referenze, chiedete le licenze e controllate online.

Trovare qualcuno che possa aiutarvi può essere difficile, ma trovare qualcuno che possa aiutarvi in modo etico e legale può essere ancora più difficile. Un modo per assicurarsi di scegliere qualcuno che sia etico e legale è chiedere referenze ai suoi precedenti clienti e controllare la licenza dell’investigatore per assicurarsi che sia autorizzato a condurre indagini in Italia o all’estero se sei interessato alle investigazioni in un altro paese.

Puoi approfondire l’argomento qui: Come si diventa investigatore privato secondo la legge italiana vigente

In Italia la professione di detective privato è regolata dal D. M. 269/10 (aggiornato nel 2016) che ha modificato, in senso più stringente, quanto previsto in precedenza dal Testo unico della legge di pubblica sicurezza del 1931.

Chiedete al vostro potenziale investigatore di mostrarvi le sue qualifiche e la sua esperienza.

Potreste essere tentati di scegliere un investigatore privato basandovi esclusivamente sul prezzo, ma dovreste anche essere in grado di trovare una buona sintonia con l’investigatore e la sua attività. Volete un investigatore privato che si adatti alle vostre esigenze e al vostro caso. Questo non solo è fondamentale per l’esito del vostro caso, ma è anche un’indicazione del carattere e della professionalità dell’investigatore.

Prima di ingaggiare un investigatore privato, chiedetegli di dimostrare le sue capacità, qualifiche ed esperienze fornendovi esempi di lavoro. Potreste anche chiedere all’investigatore delle referenze, in modo da potervi fare un’idea più precisa della sua attività.

Chiedete che il contratto preveda garanzie di privacy e sicurezza.

La scelta di un investigatore è una decisione importante e probabilmente dovreste scegliere un investigatore privato con cui vi sentite a vostro agio a lavorare. Il modo migliore per assicurarsi di scegliere l’investigatore privato giusto è incontrare diversi investigatori privati e porre loro domande sui loro servizi e sui casi a cui hanno lavorato. Chiedete agli investigatori privati se hanno esperienza di lavoro con il tipo di caso per il quale state cercando aiuto.

Chiedete loro quali sono le qualifiche e la loro esperienza. Scoprite da quanto tempo sono in attività e a quanti casi hanno lavorato. Scoprite se sono mai state presentate denunce contro di loro.

Dovreste anche essere in grado di scoprire se gli investigatori privati sono assicurati. Gli investigatori privati sono tenuti a mantenere determinati livelli di assicurazione nello Stato in cui sono autorizzati e certificati. Anche se state assumendo un investigatore privato per aiutarvi, lo Stato è comunque responsabile per qualsiasi negligenza commessa dall’investigatore.

Rimanete informati sull’evoluzione del caso

Il consiglio più importante per la scelta di un investigatore privato è quello di fare ricerche. Dovete fare ricerche prima di incontrare un investigatore privato, mentre lo incontrate e mentre lavorate con un investigatore privato. Dovete porvi molte domande, tra cui: – Di cosa tratta il caso? – Cosa spero di scoprire? – Cosa mi aspetto di scoprire? – Se l’investigatore privato non vi aiuta come speravate, cosa dovete fare dopo? – Quali domande ho ora che non avevo prima di iniziare questo processo? – Come posso rendere più facile la scelta dell’investigatore privato? Avrete più successo nel trovare l’investigatore privato giusto se continuerete a fare ricerche. Questo vi aiuterà a fare una scelta informata sull’investigatore privato che sceglierete e vi aiuterà a sfruttare al meglio i servizi dell’investigatore.

Conclusione

Trovare l’investigatore privato giusto è importante per il vostro caso, per la sua attività e per la vostra privacy. Se scegliete l’investigatore privato sbagliato, potrebbe non aiutarvi a trovare ciò che state cercando o addirittura portarvi fuori strada.